Scienze e Salute

SI DICE CHE “GLI STRONZI NON MUOIONO MAI”

PERCHÈ SIAMO CIRCONDATI SEMPRE PIÙ DA PERSONE CONVINTE DI AVERE RAGIONE ANCHE DAVANTI ALL’EVIDENZA DEL CONTRARIO

Da quando la nostra vita è stata “contagiata” dalla realtà economica dovuta alla vendita dei farmaci, assistiamo a campagne pubblicitarie e pseudo obblighi alla cura, il cui fine risulta spesso solo un interesse al profitto piuttosto che un’utilità collettiva.

Come accade in una competizione sportiva, dove anche lì, dietro al gioco circolano solo interessi di miliardi, da qualche anno ci troviamo divisi in due fazioni, gli accaniti sostenitori del main stream ed i tifosi dell’ingiustizia perpetrata a danno di chi accetta/ è costretto ad obblighi ritenuti lesivi.

Entrambi esprimiamo con foga e passione la nostra ideologia, coinvolti in un momento storico in cui la “tranquillità” è un ricordo lontano.

Abbiamo politici, scienziati, virologi e imprenditori vari, che stimolano i propri sostenitori con campagne pubblicitarie tese ad epidemie prossime future e altrettanti scienziati, intellettuali, giornalisti e giuristi che evidenziano l’inganno verso miliardi di persone, ignare di un’altra verità.

In una semplicità da stadio, vediamo la squadra dei “pro vax” contro quella dei “no vax”, i tifosi del “cambiamento climatico” contro i “complottisti” e noi che siamo parte di quel pubblico, ci dimentichiamo nel mentre ci appassioniamo alla partita, tutto quello che è la “vita fuori dallo stadio”. Ci “estraniamo” dalle incombenze e stress quotidiani coinvolgendoci nel gioco.

SI DICE CHE “GLI STRONZI NON MUOIONO MAI” News Academy Italia

Se studiamo come funziona il corpo e la psiche umana, scopriamo che QUESTA SORTA DI “DISTACCO DALLA REALTÀ” CI PERMETTE DI VIVERE IN CONDIZIONI IMPOSSIBILI E CONGELA I SINTOMI, RIMANIAMO VIVI PROPRIO PERCHÈ URLIAMO DAGLI SCRANNI LA NOSTRA VERITÀ.

Nelle 5Leggi Biologiche questo comportamento che ha dimenticato il “quieto vivere” si chiama “COSTELLAZIONE SCHIZOFRENICA” e permette di dimenticare l’oggettività della situazione.

Ma appena s’interrompe questa sorta di megalomania scaturita o dalla fama o dal guadagno o dall’estrema fiducia in sé, il ritorno ad una “realtà della vita”, può diventare causa di quei “MALORI IMPROVVISI” o altri sintomi che poi generano il decesso.

Se “gli stronzi non muoiono mai” è perché questo “distacco dalla realtà” mantiene in vita l’organismo in un “super programma biologico sensato”.

Stessa cosa accade a chi definiamo “stupido/ imbecille”, così concentrato a difendere le proprie convinzioni, a pubblicizzare le proprie verità, disinteressato ad un vivere in armonia e proteso solo al “vincere”, questo “distacco dalla realtà” lo mantiene in vita a lungo.

SI DICE CHE “GLI STRONZI NON MUOIONO MAI” News Academy Italia

In questa strana estate dai cieli gialli, nuvole come scacchiere, trombe d’aria e alluvioni che costruiscono il concetto di “cambiamento climatico”, ognuno di noi sta attuando un “super programma biologico sensato” per mantenersi in vita in condizioni umanamente impossibili.

Il corpo umano però ci avvisa, come occorrono 9 mesi per nascere, così non dobbiamo superare 9 mesi di stress, e quindi o ci manteniamo in questo delirio da stadio in cui esprimiamo con energia la nostra personale convinzione, o se sono passati più di 9 mesi a difendere strenuamente la nostra verità, appena ci rilassiamo e non percepiamo più una situazione impossibile, i nostri vecchi sintomi, la nostra quotidianità fatta di piccole cose e di normalità, riemerge: questo può però portarci alla morte.

Ecco perché studiando la diagnostica del dottor Hamer e le 5 Leggi biologiche, diventa chiaro che chi ha troppi interessi a pubblicizzare le proprie convinzioni, chi è megalomane, maniacale, violento aggressivo, tenderà a non cambiare atteggiamento. Si rischia il “malore improvviso” a tornare “umanamente normali” dopo anni da quel 2020 che ci ha cambiato lo stile di vita!

SI DICE CHE “GLI STRONZI NON MUOIONO MAI” News Academy Italia

Per chi interessato ad approfondire l’argomento, l’ArteStudioShaKel organizza una serata online mercoledì 10 Luglio dal titolo “LE COSTELLAZIONI CEREBRALI: COME VIVERE IN SITUAZIONI IMPOSSIBILI”, per informazioni e iscrizioni scrivere ad artestudioshakel@gmail.com

Articolo di Keli

articoli correlati


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Keli

Chi sono? Nasco con la matita compagna di vita! Disegnatrice, pittrice, vignettista, educatrice d'infanzia, dal 1988 ricercatrice spirituale, interessata al mondo invisibile dei corpi sottili e insegnante di Aura Soma. Da oltre 20 anni mi coinvolgo nel trovare strategie disegnando Mind Map, tecnica che favorisce memoria e apprendimento ideata da Tony e Barry Buzan e usata per pubblicare due libri. “Appunti di studio a Fumetti sulle 5 leggi Biologiche” e “Appunti di studio a Fumetti sull'Enneagramma Biologico”, è una collana che offre l'opportunità di un metodo di studio innovativo usando le mappe mentali. Colorando le tavole in bianco e nero si apprende conoscenza del corpo umano e delle personalità che obbligatoriamente assumiamo per contesto familiare. Una possibilità di uscire dall'incantesimo della matrix ed osservarsi con altri occhi. Appassionata di giornalismo fin dall'infanzia, a 8 anni emulo Oriana Fallaci e nel 2018 mi sperimento per un anno redattrice online di CQ24 Redazione Toscana. Contemporaneamente collaboro come giornalista alla sezione esteri di Corriere Quotidiano. L'esperienza si concluderà bruscamente, con la consapevolezza dell'estrema difficoltà in Italia di una comunicazione mediatica indipendente e libera. Nell'Ottobre 2020, grazie all'amico ed editore Nicola Bizzi, incontro Davide Donateo, allora Direttore di Database Italia, iniziando un'avventurosa collaborazione con uno dei pochi giornali italiani di geopolitica indipendenti e liberi online. Nella rubrica Keli'sComix “A chi SERVE....serve!”, resterà traccia di due anni di pandemia con oltre 40 fumetti degli avvenimenti più incredibili degli ultimi 80 anni. A Febbraio 2021, audacemente pubblicato dall'Edizioni Aurora Boreale, esce il primo esperimento di educazione giuridica a fumetti con 11 tavole a vignette su articoli di legge, moniti del Garante Privacy, principi del Codex Deontologicus dei Medici, Diritti e Doveri del comparto scuola e dei dirigenti d'azienda in merito a sanità, tamponi, mascherine & smart working, norme di Diritto Internazionale, sentenze di Tribunali, dialoghi con le Forze dell'Ordine e indicazioni di psicocibernetica. Un prontuario dal lessico perentorio, utile da dire per negare, in Legge, il consenso ad abusi. Onorata oggi di mettere la mia passione nella scrittura per il nuovo editoriale NewsAcademy, mi piace affrontare argomenti di attualità contestualizzandoli in un'ottica “logica per la vita”, con l'intento di dare ai lettori stimolo ad usare strategie e osservare il territorio con diverso punto di vista. Organizzo serate, incontri, webinar sugli argomenti di cui scrivo inserendoli nei contesti base delle 5 leggi biologiche, dando primi spunti per approcciare questa diagnostica. Aggiornamenti, confronti e materiale di studio sono su telegram in questa chat https://t.me/leggibiologichepernoi Dedita alla ricerca spirituale, credo fermamente che solo una visione che faccia cogliere il lato buffo della vita, possa essere fattore evolutivo per comprendere l'illusorietà delle preoccupazioni e poter affermare con fiducia “anche questo passerà, perché dovrei affliggermi proprio adesso?” Per Mind Map personali e collana Appunti di Studio a Fumetti sulle 5 Leggi Biologiche Appunti di Studio a Fumetti sull'Enneagramma Biologico® artestudioshakel@gmail.com Kit Giuridico nei link

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio