Scienze e Salute

Perché l’UE immagazzina decine di milioni di vaccini contro l’influenza aviaria per 15 paesi?

Martedì l’UE ha firmato un accordo per la fornitura di oltre 40 milioni di vaccini contro l’influenza aviaria a 15 paesi. La prima consegna va in Finlandia.

Il produttore CSL Seqirus fornirà 665.000 vaccini con un’opzione per ulteriori 40 milioni di vaccini nei prossimi quattro anni. I vaccini saranno acquistati dalla Commissione Europea e da 15 paesi dell’UE.

Le dosi sono destinate alle persone più esposte al virus, come i veterinari e le persone che lavorano negli allevamenti di pollame.

Anche gli Stati Uniti, il Canada e la Gran Bretagna stanno facendo scorta di vaccini contro l’influenza aviaria.

“Per quanto riguarda l’influenza aviaria, monitoriamo costantemente la situazione”, ha affermato la commissaria europea alla Sanità Stella Kyriakides. Ha aggiunto che gli Stati membri stanno accumulando più di 40 milioni di dosi di vaccino per proteggere i più vulnerabili”.

Secondo l’Autorità sanitaria europea (ECDC), non vi sono casi attivi di influenza aviaria nelle mucche o negli esseri umani nell’UE.

La Commissione ha già acquistato da GSK e Seqirus 111 milioni di vaccini antinfluenzali, che possono essere adattati alla variante influenzale predominante.

È sorprendente che nel 2021 e nel 2022 nessuno abbia esultato per la più grande epidemia di influenza aviaria mai vista in Europa. Niente panico, niente vaccini, niente.

L’OMS ha recentemente affermato che un uomo era morto di influenza aviaria in Messico, facendo poi marcia indietro. Dopotutto l’uomo non è morto per questo.

Secondo il Ministero della Salute messicano, l’uomo soffriva di malattia renale cronica, diabete di tipo 2 e pressione alta.

Sappiamo che l’influenza aviaria viene studiata in laboratorio. Secondo alcuni esperti la variante attualmente in circolazione sarebbe stata creata in laboratorio.

La ricercatrice Kelly Victory ha dichiarato sabato a Redacted che Storicamente, l’influenza aviaria non si trasmette facilmente da persona a persona, sono sicura che la situazione possa cambiare solo se viene manipolata in laboratorio. Sono sconvolta dall’uccisione non necessaria di milioni di uccelli/bovini a causa di un problema che può essere risolto attraverso il processo naturale dell’immunità del gregge. Per non parlare del terribile avvertimento sui pericoli delle vaccinazioni di massa, che non faranno altro che incoraggiare la mutazione, aumentare la resistenza del virus e causare ancora più spargimenti di sangue. Non abbiamo imparato nulla?


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio