Scienze e Salute

Valutazione Critica degli Effetti Salutari e Non Specifici dei Vaccini mRNA COVID-19 nei Bambini: Uno Studio di Fase 3

Uno studio, condotto su bambini di età compresa tra 6 mesi e 15 (17) anni, ha esaminato gli effetti complessivi e non specifici dei vaccini mRNA COVID-19, focalizzandosi in particolare su quelli di Pfizer/BioNTech (BNT162B2) e Moderna (mRNA-1273). La revisione sistematica e la meta-analisi si sono concentrate su eventi avversi gravi (SAE), eventi avversi gravi (EA), e malattie organo-specifiche, con un’attenzione particolare agli eventi infettivi non specifici.

Lo studio di Fase 3 è stato condotto da un team di rinomati professionisti nel campo della salute, guidati dalla dottoressa Stine S. Hoffmann, MD, PhD, e da collaboratori quali Sebastian Nielsen, Sanne M. Thysen, Ram Duriseti e Christine S. Benn, DMSc. L’indagine proviene dal prestigioso Bandim Health Project e Odense Patient data Explorative Network (OPEN), in collaborazione con il Dipartimento di Ricerca Clinica dell’Ospedale Universitario di Odense, Università del Sud della Danimarca. Contributi significativi sono giunti anche dal Centro per la Ricerca Clinica e la Prevenzione a Copenaghen, Danimarca, e dalla Stanford School of Medicine a Stanford, California, USA.

Questo trial clinico di Fase 3, è approfonditamente esaminato nella pre-stampa su medRxiv.

Studio sugli Effetti dei Vaccini mRNA COVID-19 nei Bambini: Metodi e Risultati Principali

Il lavoro ha coinvolto sei studi randomizzati controllati di fase 3 su bambini di età compresa tra 6 mesi e 15 (17) anni, con un totale di 25.549 partecipanti divisi tra destinatari del vaccino mRNA e del placebo. I risultati principali possono essere riassunti come segue:

Eventi Avversi Gravi (SAE) e Eventi Avversi (EA) Gravi:

  • Entrambi i vaccini mRNA sono stati associati a un aumento del rischio di eventi avversi gravi nei bambini più grandi.
  • Il rischio di eventi avversi gravi è risultato più di 3,5 volte superiore nei bambini di età superiore a 5 anni che hanno ricevuto il vaccino rispetto al placebo.

Infezioni del Tratto Respiratorio Inferiore (LRTI):

  • Nei bambini di età inferiore a 5 anni, i vaccini mRNA sono stati associati a un rischio 3 volte maggiore di LRTI.
  • Il rischio di infezioni da RSV (virus respiratorio sinciziale) tendeva ad essere più alto nei soggetti vaccinati.

Dagli RCT condotti su bambini di età compresa tra 6 mesi e 15 (17) anni, nessuno dei vaccini mRNA ha avuto un effetto benefico sulla salute generale, valutato come incidenza di SAE, EA gravi, RTI e altre malattie organo-specifiche. I vaccini a mRNA non erano associati ad un aumento del rischio di SAE, ma il rischio di eventi avversi gravi era più di 3,5 volte superiore nei bambini più grandi. Nei bambini più piccoli sono state fornite informazioni sulle infezioni respiratorie e i vaccini mRNA sono stati associati a un rischio 3 volte maggiore di LRTI e a un rischio 2 volte maggiore di RSV.

Valutazione Critica degli Effetti Salutari e Non Specifici dei Vaccini mRNA COVID-19 nei Bambini: Uno Studio di Fase 3 News Academy Italia

Da questa analisi emerge un quadro complesso. L’impatto sulla sicurezza dei vaccini a mRNA è motivo di preoccupazione, specialmente considerando il significativo aumento del rischio di eventi avversi gravi nei bambini più grandi e il rischio notevole di infezioni del tratto respiratorio inferiore nei bambini più piccoli.

La discussione su questi risultati deve considerare diversi fattori, inclusi il basso rischio di gravi infezioni da COVID-19 nei bambini. La questione centrale sollevata dallo studio riguarda se i benefici dei vaccini superino i danni, in particolare considerando il rischio di eventi avversi gravi nei bambini più grandi e il rischio significativo di infezioni respiratorie nei bambini più piccoli.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Davide Donateo

Fondatore, Editore e Direttore Editoriale di News Academy, con una notevole esperienza, già fondatore di Database Italia e della casa editrice inglese Database International. Autore esperto nel campo della geopolitica e dell'OSINT (Open Source Intelligence), impegnato nella produzione di analisi approfondite e informazioni di alta qualità. Notevole Il suo impegno nel diffondere consapevolezza e conoscenza su temi cruciali che modellano il mondo contemporaneo.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio