News Academy Italia

Steve Kirsch | I dati israeliani pubblicati nel marzo 2023 dimostrano che i vaccini stanno uccidendo le persone. Com’è possibile che nessuno se ne sia accorto?

Nel marzo 2023, il professor Retsef Levi del MIT ha presentato un dato inquietante prodotto dal Ministero della Salute israeliano. Questa è la prova inconfutabile che i vaccini stanno uccidendo le persone. Nessuno se ne è accorto.

Di Steve Kirsch – Founder, Vaccine Safety Research Foundation (vacsafety.org)

Riepilogo

Se il governo volesse fermare immediatamente tutta la disinformazione sui vaccini COVID, la soluzione sarebbe semplice: sbloccare i dati, come ho scritto in passato. Perché non lo fanno? Risposta: Joe Biden dovrebbe quindi assumersi la responsabilità di tutti gli americani uccisi sotto la sua guida per poter andare avanti con l’ondata.

Nessun sostenitore dei vaccini chiede la trasparenza dei dati sulla sanità pubblica. Nemmeno nessun produttore di vaccini li richiede. Se i vaccini funzionassero davvero, le aziende farmaceutiche lo avrebbero incluso nei loro contratti per costringere gli stati a rilasciare i dati sulla salute pubblica in modo da poter mostrare alla gente quanto è buono il prodotto e per impedire a tutti i super-diffusori di disinformazione come me di entrare in risonanza con il mondo.  Sembra invece che vogliano che tutti i dati rimangano nascosti per almeno 75 anni. In che senso ciò è nell’interesse pubblico? Questo ti dice tutto quello che devi sapere, giusto?

Informazioni sui dati del MoH

Ora sono fiducioso che i dati del MoH non siano stati manomessi perché li ho confrontati con altri dati di cui conosco le origini e sono d’accordo (vale a dire il tasso di mortalità per l’iniezione 2 raggiunge il picco a circa 100 giorni ). Inoltre, se avessero manipolato i dati, non avrebbero cercato di nasconderli dietro un firewall; li avrebbero resi pubblici.

I dati del Ministero della Salute dimostrano che i vaccini stanno uccidendo le persone

Ho pubblicato questi dati per la prima volta il 9 marzo 2023 nel mio articolo: Il nuovo studio del Ministero della Salute israeliano mostra che la vaccinazione contro il COVID aumenta il rischio di morte nel tempo.

Ecco i due grafici chiave di questo articolo. Entrambi mancano giorni alla morte se l’ultima iniezione viene effettuata n. 2:

Steve Kirsch | I dati israeliani pubblicati nel marzo 2023 dimostrano che i vaccini stanno uccidendo le persone. Com'è possibile che nessuno se ne sia accorto? News Academy Italia
Figura 1: Il tasso di mortalità dopo 60 giorni è doppio rispetto al tasso di mortalità nei primi 30 giorni. Per un vaccino sicuro, tutte le barre dovrebbero avere la stessa altezza. Non esiste un HVE temporale; se ce ne fosse uno, la prima barra sarebbe la più bassa. I dati sono stati pubblicati per la prima volta il 7 marzo 2023 dal professor Retsef Levi del MIT.
La Figura 2 è una versione ampliata della Figura 1. Il rischio di mortalità dopo la vaccinazione n. 2 raggiunge il picco circa 100 giorni (3 mesi) dopo la vaccinazione. Se il vaccino fosse sicuro, tutte le barre su questo grafico avrebbero esattamente la stessa altezza. Questo è un disastro totale. Qui c’è una deviazione di nove volte. La comunità medica è incompetente. Questo è un segnale di stop.

Il grafico 2 è un disastro ferroviario.

Non è possibile avere una variazione di nove volte nell’altezza della barra con un vaccino sicuro. Mi dispiace. In nessun modo possibile.

La comunità medica lo ignora. Questo è irresponsabile.

Il grafico 2 urla: ‘Uccido le persone. Fermami.’

Tutti distolgono lo sguardo tranne me. Sono l’unico al mondo, per quanto ne so, che denuncia questo. Questo è cristallino.

Tentativi di ingannare le persone.

Le persone hanno cercato di spiegare la Figura 2 con cose come il mitico effetto salutare del vaccino, noto anche come HVE (il tipo temporale).

Stagionalità (gli anziani hanno molte più probabilità di morire in inverno)

Queste spiegazioni non si adattano ai dati:

L’HVE è zero. Se ci fosse un HVE, la prima barra sarebbe più bassa di tutte le altre barre. Ma le barre toccano il punto più basso molte volte nei primi 30 giorni, come si può vedere dai dati del MoH.

La stagionalità non causa la morte che raddoppia in 30 giorni, come possiamo vedere sopra. E la stagionalità non è mai più di una duplice differenza.

Per confronto, ecco la dose 2 da un’altra fonte riportata in cui puoi vedere come cambia il tasso di mortalità per mese:

Figura 3: Osservando una curva di mortalità comparabile con dose 2 proveniente da un’altra fonte, lo stesso picco può essere osservato 3-4 mesi dopo la vaccinazione. Il ridimensionamento dell’asse Y è stato intenzionalmente nascosto.

E questo è ciò che appare se si tracciano in un diagramma tutti i giorni fino alla morte dall’ultima registrazione:

Giorni fino alla morte dopo l’ultima vaccinazione. Per un vaccino sicuro, la prima barra dovrebbe essere quella più alta del 25% o più, e le altre barre per i primi 6 mesi dovrebbero essere più o meno le stesse. Questo non è un vaccino sicuro.

Il problema è che le persone che ricevono la dose 1 hanno solo 3 settimane prima di ricevere la dose 2, quindi la prima barra in alto dovrebbe avere il maggior numero di decessi, circa il 25% in più rispetto alle altre 5 barre successive. Questo è un grosso problema.

Implicazioni per gli studi SCCS come quello di Joe Ladapo in Florida

I metodi delle serie di casi autocontrollati (SCCS) utilizzati per rilevare la mortalità in eccesso non funzioneranno per il vaccino COVID a meno che la logica non venga invertita.

Con la maggior parte degli interventi, gli effetti collaterali si manifestano immediatamente dopo l’intervento e poi scompaiono. Con i vaccini anti-COVID è esattamente il contrario.

Quindi la logica SCCS convenzionale fa sembrare il vaccino COVID salvavita quando in realtà uccide le persone!

Perché i medici non si sono accorti delle morti dovute al vaccino COVID e come è riuscito a rimanere sotto il radar?

Molto facile. I medici ritengono che la maggior parte dei decessi da vaccino avvengano subito dopo l’iniezione. Se qualcuno muore 6 mesi dopo, non può essere a causa del vaccino.

Oggi sappiamo che è vero il contrario… che è più probabile che si muoia da 3 a 6 mesi dopo la vaccinazione piuttosto che immediatamente dopo la vaccinazione.

Questo è il motivo per cui il vaccino COVID sembra così “sicuro”. Perché uccide lentamente e gradualmente. I medici non ne sanno abbastanza della curva di risposta (perché viene loro nascosta).

Fluttuazioni dei lotti: quanto è grave il mio lotto?

In passato, non mi sono mai preoccupato dell’analisi “Quanto è pessimo il mio lotto” perché il denominatore è tenuto segreto e quindi tutte le conclusioni sono vulnerabili.

Il denominatore è tenuto segreto in modo che il pubblico non scopra la verità su quanto sia mortale il prodotto.

Se si trattasse di un vaccino sicuro, il numero di decessi per lotto dovrebbe essere relativamente costante.

I produttori di farmaci sanno che alcuni lotti sono 30 volte o più mortali di altri, ma nascondendo il numero di fiale iniettate, possono tenere il pubblico all’oscuro sull’esistenza o meno di un segnale di sicurezza. Ed è esattamente quello che fanno.

Dopo aver recentemente ricevuto dati che mostravano una variazione di oltre 30 volte tra i lotti, ho guardato il sito web How Bad is My Batch e ho scoperto che non si trattava di un artefatto ma della realtà.

Ci sono voluti solo 2 minuti. Questo sito web da solo è la prova di un enorme eccesso di mortalità. Non hai davvero bisogno di altro.

Perché nessuno nella comunità medica chiede che i dati sui numeri di lotto, sulle iniezioni e sulla mortalità siano resi pubblici? Perché il NY Times non scrive un articolo d’opinione su questo argomento?

L’unico motivo per non pubblicarlo è cercare di uccidere persone senza essere scoperti.

Le conseguenze

Ecco un breve riepilogo delle cose necessarie per le persone in questo momento:

La mancanza di trasparenza dei dati nella sanità pubblica sta letteralmente uccidendo le persone.

Se i dati registrati dovessero mai diventare pubblici, i vaccini sarebbero obsoleti. Ecco perché tutte le autorità sanitarie di tutto il mondo tengono nascosti questi dati. Altrimenti i giochi finiranno, non solo per i vaccini anti-COVID, ma per molti, se non tutti, i vaccini.

Per risolvere questo problema abbiamo bisogno di leggi.

Finora non sono riuscito a convincere un legislatore a obbligare le autorità sanitarie a rilasciare dati sulla sanità pubblica. Nessuno risponde ai miei appelli. Tutti mi ignorano.

Ma con il tuo sostegno, non smetterò di provarci.

L’unica buona notizia è che tutto questo sta per cambiare. Finalmente. Non dirò in quale parte del mondo, ma lo scoprirai presto. Sembra che le aziende farmaceutiche non controllino tutto.

Leggi qui: Decisione storica: Giudice Ordina un’Udienza Pubblica sui Vaccini Covid-19 Secondo il Codice di Norimberga!

FONTE: BREAKING: I DATI DEL MINISTERO DELLA SALUTE ISRAELIANO PUBBLICATI NEL MARZO 2023 DIMOSTRANO CHE I VACCINI STANNO UCCIDENDO LE PERSONE. COME MAI NESSUNO SE NE È ACCORTO?? CIAO!?!?


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Exit mobile version