EsteriNews

Perché la Cina ha licenziato il creatore del suo vaccino contro il Covid?

La risposta breve alla domanda posta sopra è che non lo sappiamo. Ma sappiamo che lo scienziato Yang Xiaoping, che ha sviluppato il primo vaccino cinese contro il Covid-19, è stato deposto dal più alto organo del potere statale cinese, il Congresso nazionale del popolo, composto da 3.000 membri. Ci si chiede quante persone sapessero che era un membro. Si ipotizza che la sua sospensione possa essere collegata allo sviluppo del vaccino e ad eventuali problemi con esso che non sono stati rivelati.

Il primo organo a dare questa notizia è stato Business Insider che ha riportato la storia il 28 aprile. La notizia è stata ripresa il giorno successivo dal quotidiano di riferimento di Hong Kong, il South China Morning Post ( SCMP ) e successivamente riportata da Asia News e dai media indiani World in One News ( WION ) ed Economic Times .

Le ragioni dell’espulsione non vengono precisate, tranne che sull’Economic Times dove si parla di “corruzione”. Tuttavia, questa rimane una speculazione. Asia Times , ad esempio, afferma che l’espulsione è dovuta a “gravi violazioni della disciplina e della legge” che, secondo Business Insider, è “una frase che allude alla corruzione”.

Stranamente, una fonte affidabile a Pechino mi dice che, mentre la notizia si diffonde sul social network cinese Weibo, la notizia non viene riportata ufficialmente in Cina, ma solo su piattaforme internazionali da lui monitorate. Tuttavia, poiché la notizia è stata riportata dall’SCMP , che sempre più si inchina davanti alle autorità della Cina continentale, possiamo essere certi che la Cina vuole che il mondo sappia della deposizione di Yang.

Yang ha supervisionato lo sviluppo del vaccino BBIBP-CorV della Sinopharm, ampiamente utilizzato in Cina ed esportato anche in molti altri paesi. Il vaccino, che è stato dichiarato sicuro per chiunque abbia più di 18 anni, comprese le donne incinte, è stato acclamato dall’OMS – sempre disposta a seguire gli ordini della Cina

Naturalmente, trattandosi della Cina, è difficile ottenere informazioni precise sull’uso del vaccino BBIBP-CorV di Sinopharm in Cina. Il Financial Times ha riferito subito dopo l’approvazione del vaccino BBIBP-CorV in Cina che “la mancanza di trasparenza sull’efficacia del vaccino e la sua sempre minore durata ha preoccupato molti cinesi, in particolare i genitori di bambini piccoli e anziani”. Ma anche che “la censura di Pechino ha represso ogni segno di dissenso o di messa in discussione della risposta dello Stato”.

Nel 2020 è stato detto che la Cina era riluttante a commentare il vaccino e anche quando è stato adottato dagli Emirati Arabi Uniti prima della Cina , non ha fatto commenti. Gli Emirati Arabi Uniti hanno approvato il vaccino nel settembre del 2020, a differenza della Cina che ha aspettato fino a dicembre dello stesso anno.

Tuttavia, in diversi studi gli effetti collaterali del vaccino BBIBP-CorV sembrano effettivamente lievi . Sembra improbabile che qualcosa sia venuto alla luce. Dopotutto, il vaccino BBIBP-CorV non utilizzava la tecnologia dell’mRNA per indurre anticorpi; piuttosto si basa sull’uso di un virus inattivato come antigene per indurre anticorpi contro COVID-19.

Le ragioni per cui Yang Xiaoping è stato rimosso dalla sua potente posizione essendo stato precedentemente acclamato come un eroe dal Partito Comunista Cinese potrebbero non essere mai conosciute. È noto, come riportato nei mezzi di informazione di cui sopra, che è in corso un’epurazione di molte figure di alto livello del settore sanitario e delle relative società commerciali per corruzione e irregolarità finanziarie. Yang potrebbe essere coinvolto e, ovviamente, potrebbe non esserlo. Una cosa è certa, comunque; non è più immerso nella calda luce del culto degli eroi del vaccino Covid.

John MacNab insegna in un’università di Hong Kong.

FONTE: PERCHÉ LA CINA HA CANCELLATO IL CREATORE DEL SUO VACCINO ANTI-COVID?


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio