EsteriNewsScienze e Salute

SCANDALO AL CDC: RAPPORTI NASCOSTI SVELATI SULLE LESIONI DA VACCINO COVID-19. 780.000 SEGNALAZIONI SOLO NEI PRIMI MESI

L’agenzia ammette finalmente la verità sui gravi effetti collaterali dei vaccini. È stata una lunga lotta per la trasparenza, ma finalmente, come riferito da Epoch Times emergono ufficialmente dati inquietanti dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) riguardo agli eventi avversi dopo la vaccinazione COVID-19.

Nel frattempo in Italia il potere difende se stesso, Il Tribunale dei Ministri infatti ha archiviato l’ultimo procedimento a carico di Roberto Speranza, ex Ministro della Salute, riguardante la gestione della pandemia e delle campagne vaccinali. Facendo Cadere tutte le accuse tra le quali quella di omicidio tra le sacrosante proteste dei danneggiati da vaccino.

Con un ordine emanato da un giudice federale, i CDC sono stati obbligati a pubblicare rapporti che precedentemente tenevano nascosti. E il quadro è sconcertante: ben 780.000 segnalazioni di eventi avversi sono state raccolte poco dopo l’avvio della campagna vaccinale contro il Covid-19. Questi rapporti delineano una vasta gamma di problemi post-vaccinazione, tra cui paralisi facciale, infiammazioni cardiache, aborti spontanei e convulsioni.

Le Voci del Dolore: Testimonianze Dirette dall’Inferno dei VacciniG
Le testimonianze sono agghiaccianti. “Perdita di coscienza e convulsioni immediatamente dopo l’iniezione. Sono andato al pronto soccorso in ambulanza”, racconta uno dei numerosi pazienti colpiti. Un altro descrive la propria diagnosi di paralisi di Bell, causata dall’intorpidimento e dalla paralisi facciale del lato sinistro.

Queste segnalazioni sono giunte attraverso V-safe, un sistema di monitoraggio dei potenziali effetti collaterali dei vaccini COVID-19 creato proprio dal CDC. Come abbiamo riferito in una moltitudine di articoli per anni, l’agenzia, come tutte le agenzie, soprattutto quelle europee, ha nascosto i dati provenienti da questo sistema, preferendo pubblicare studi che minimizzavano i rischi. Tuttavia, il velo dell’inganno è stato finalmente squarciato nel 2022, quando, a seguito di un’azione legale, è emerso dai dati rilasciati che quasi l’8% dei 10 milioni di utenti di V-safe ha avuto bisogno di cure mediche o ospedaliere dopo la vaccinazione.

Un’Agghiacciante Negligenza
Emerge un quadro di totale negligenza da parte del CDC. Nonostante fosse consapevole dei potenziali rischi, l’agenzia ha sistematicamente occultato informazioni cruciali al pubblico. Persino quando ha avuto conoscenza della possibilità di miocardite e pericardite come effetti collaterali dei vaccini, ha continuato a nascondere la verità.

L’ordine del giudice distrettuale statunitense Matthew Kacsmaryk nominato dall’ex presidente Donald Trump ha rappresentato una svolta cruciale. Obbligando l’agenzia a rendere pubbliche le testimonianze in cui le persone potevano descrivere le proprie esperienze, ha portato alla luce una realtà oscurata. Queste testimonianze, raccolte da oltre mezzo milione di individui, sono agghiaccianti: dalla paralisi facciale alle infiammazioni cardiache, dalla perdita di respiro alle palpitazioni cardiache, il quadro è quello di una vera e propria emergenza sanitaria.

Non possiamo ignorare il ruolo svolto da organizzazioni come la Freedom Coalition of Doctors for Choice e l’Informed Consent Action Network, che hanno lottato per portare alla luce questa verità occultata.

La pubblicazione dei dati nascosti rappresenta solo l’inizio.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Davide Donateo

Fondatore, Editore e Direttore Editoriale di News Academy, con una notevole esperienza, già fondatore di Database Italia e della casa editrice inglese Database International. Autore esperto nel campo della geopolitica e dell'OSINT (Open Source Intelligence), impegnato nella produzione di analisi approfondite e informazioni di alta qualità. Notevole Il suo impegno nel diffondere consapevolezza e conoscenza su temi cruciali che modellano il mondo contemporaneo.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio