EsteriGeopoliticaNews

L’Eurodeputato Rob Roos lancia un Forte Allarme al Senato USA sul Trattato Pandemico dell’OMS

L’eurodeputato Rob Roos ha recentemente partecipato a un incontro presso il Senato degli Stati Uniti per discutere del trattato pandemico proposto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). In tale occasione, è emersa una crescente preoccupazione riguardo alla proposta dell’Unione Europea di istituire un trattato legalmente vincolante per affrontare le pandemie.

Potrebbero interessarti sull’argomento:
Trattato Pandemico: Il Potere nel Testo dell’RSI Modificato. In caso di Pandemia sarà L’OMS a Comandare
VERTICE DI DAVOS 2024 | Il Capo dell’OMS Tedros dichiara inevitabile la ‘Malattia X’ e preme per il Trattato Pandemico Totalitario
Anche l’Estonia Sfida l’OMS: “Respingeremo il Trattato Pandemico e gli Emendamenti al Regolamento Sanitario Internazionale”

Attualmente, l’OMS detiene l’autorità per dichiarare lo stato di pandemia e per determinarne la conclusione. Tuttavia, ciò che desta preoccupazione è la recente proposta dell’OMS di acquisire il potere di imporre restrizioni alle libertà individuali. In merito a ciò, Roos ha espresso un urgente avvertimento: “Abbiamo solamente tre mesi per impedirlo”.

Parallelamente, sono state avanzate numerose proposte di modifica al Regolamento sanitario internazionale. Ciò solleva un’altra questione critica, ossia il fatto che tali modifiche non richiederebbero l’approvazione dei parlamenti nazionali, il che potrebbe consentire all’OMS di bypassare il processo democratico nazionale. Roos ha sottolineato che questo costituisce una minaccia diretta alla democrazia a livello globale.

Secondo l’eurodeputato, il trattato pandemico proposto dall’OMS rappresenta una grave erosione delle libertà individuali. Tuttavia, è altrettanto preoccupante il potenziale impatto delle modifiche proposte, che potrebbero minare ulteriormente la democrazia e consentire all’OMS di assumere un controllo eccessivo in situazioni di emergenza.

La rapidità con cui l’OMS sta cercando di far progredire queste modifiche solleva ulteriori preoccupazioni. Se approvate, potrebbero consentire all’OMS di bypassare i processi democratici nazionali, acquisendo così il potere di imporre restrizioni e protocolli medici senza alcuna forma di controllo democratico. Roos ha sottolineato che questo scenario sarebbe chiaramente antidemocratico e inaccettabile.

Infine, Roos ha evidenziato la necessità di esercitare una profonda cautela nei confronti dell’OMS, sottolineando i potenziali conflitti di interesse derivanti dai finanziamenti provenienti dalla Cina, dalle grandi società farmaceutiche e da filantropi. È pertanto essenziale agire con fermezza per impedire l’adozione di tali emendamenti e garantire che qualsiasi trattato pandemico rispetti i principi democratici e i diritti fondamentali dei cittadini.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio