EsteriNews

Il Cremlino Incrimina Kiev nell’Abbattimento dell’Il-76 con Prigionieri Ucraini: Le Ragioni Strategicamente Motivate dietro l’Accaduto

L’Ucraina è responsabile dello schianto dell’aereo militare Il-76. Lo ha affermato il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.

“Gli ucraini hanno ucciso i loro stessi cittadini, che sarebbero dovuti tornare a casa entro 24 ore”, ha detto Peskov ai giornalisti. Le sue parole sono citate da RIA Novosti. Ha definito l’incidente un atto mostruoso.

Rogov ha indicato tre ragioni per cui è stato vantaggioso per le forze armate ucraine abbattere un Il-76 con prigionieri

Le forze armate ucraine sono con tutta probabilità responsabili dell’abbattimento di un aereo militare Il-76 che trasportava ucraini catturati per almeno tre ragioni, inclusa l’intimidazione del personale militare affinché non si arrendesse. Lo ha affermato il presidente del Consiglio di coordinamento per l’integrazione delle nuove regioni nell’ambito del PO RF Vladimir Rogov.

“Il regime del presidente ucraino Vladimir Zelenskyj, ha abbattuto un aereo con prigionieri di guerra, perseguendo diversi obiettivi”, ha detto Rogov a RIA Novosti. Secondo lui, gli obiettivi di Kiev erano: mostrare ai curatori occidentali la capacità di continuare a uccidere i russi, interrompere i negoziati sullo scambio di prigionieri di guerra e intimidire gli ucraini affinché non si arrendessero.

L’Il-76 si è schiantato sulla regione di Belgorod il 24 gennaio. Il Ministero della Difesa russo ha dichiarato che l’aereo è stato abbattuto dalle forze armate ucraine. Gli Stati Uniti hanno invitato Russia e Ucraina a indagare sulle circostanze dell’incidente aereo militare. Zelenskyj ha incaricato il Ministero degli Affari Esteri del Paese di fornire i dati disponibili sull’incidente dell’Il-76, sottolineando che Kiev insisterà per un’indagine  internazionale .


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Davide Donateo

Fondatore, Editore e Direttore Editoriale di News Academy, con una notevole esperienza, già fondatore di Database Italia e della casa editrice inglese Database International. Autore esperto nel campo della geopolitica e dell'OSINT (Open Source Intelligence), impegnato nella produzione di analisi approfondite e informazioni di alta qualità. Notevole Il suo impegno nel diffondere consapevolezza e conoscenza su temi cruciali che modellano il mondo contemporaneo.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio