EsteriNews

Peggio di Epstein: il decaduto trafficante di sesso e zar della moda “Pedo-Peter Nygard” costrinse donne ad abortire – per utilizzare i feti come anti-invecchiamento

PETER Nygard voleva mettere incinta le sue amiche e farle abortire per poter utilizzare i feti per la ricerca sulle cellule staminali antietà. La rivelazione arriva dopo che il 79enne magnate della moda è stato accusato di traffico sessuale dopo aver presumibilmente abusato di ragazze di 14 anni.

Peggio di Epstein: il decaduto trafficante di sesso e zar della moda “Pedo-Peter Nygard” costrinse donne ad abortire – per utilizzare i feti come anti-invecchiamento News Academy Italia

Medeiros ha detto di essere rimasta “più che sbalordita” quando Nygard le ha parlato dei suoi piani. 

I pubblici ministeri statunitensi hanno chiesto il suo arresto in Canada. Rischia l’estradizione con l’accusa di violenza sessuale, criminalità organizzata e traffico di esseri umani. Anche cinquantasette presunte vittime, si sono unite alla causa in corso, sostenendo che Nygard ha usato violenza, intimidazione, corruzione e dipendenti dell’azienda per attirare le vittime.

Il magnate , che ha un patrimonio netto di circa 700 milioni di sterline, nega con veemenza tutte le accuse contro di lui. Un nuovo libro di Melissa Cronin – una copia del quale è stata fornita a The Sun Online – racconta dettagli sul comportamento bizzarro di Nygard.

In “Predator King: Peter Nygard’s Dark Life of Rape, Drugs and Blackmail”, Cronin, che ha anche indagato su Jeffrey Epstein, afferma che Nygard era ossessionato dal rimanere giovane.

Peggio di Epstein: il decaduto trafficante di sesso e zar della moda “Pedo-Peter Nygard” costrinse donne ad abortire – per utilizzare i feti come anti-invecchiamento News Academy Italia

Nygard è stato estradato con l’accusa di violenza sessuale, criminalità organizzata e traffico di esseri umani

Secondo quanto riferito, il magnate ha fondato la sua società di ricerca sulle cellule staminali sull’isola di St. Kitts, vicino alla sua casa alle Bahamas. Cronin sostiene che lo scopo era quello di utilizzare i feti abortiti delle sue amiche incinte per fornirgli cellule staminali fresche.

“Potrei essere l’unica persona al mondo che coltiva i propri embrioni in una capsula di Petri”, ha detto.

Un’ex fidanzata, Suelyn Medeiros, ha scritto nel suo libro di memorie del 2014 di un viaggio che ha fatto con Nygard in Ucraina, dove stava conducendo ricerche sulle cellule staminali.

Chiese:

Suelyn, sai quali sono le migliori cellule staminali? Al che lei ha risposto: embrioni.

Corretto! Se fossi incinta e abortissi, potremmo usare quelle cellule embrionali e avere una riserva di vita per tutti noi: tu, tua madre e me. Molte persone lo fanno, ha risposto.

Secondo estratti di libri pubblicati sul New York Post, Medeiros afferma di essere rimasta “sbalordita”:

Quella era la cosa più disgustosa che avessi mai sentito da Peter. Non sono riuscita a parlare per un po’. Alla fine, quando ho ripreso fiato, ho detto: Peter, non credo nell’aborto.

Nygard ospitava le cosiddette “feste di coccole”, spesso sulla sua isola privata di Nygard Cay nei Caraibi. Presumibilmente cercava ragazze per fare sesso e poi le costringeva a lui, le drogava o offriva loro denaro.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Davide Donateo

Fondatore, Editore e Direttore Editoriale di News Academy, con una notevole esperienza, già fondatore di Database Italia e della casa editrice inglese Database International. Autore esperto nel campo della geopolitica e dell'OSINT (Open Source Intelligence), impegnato nella produzione di analisi approfondite e informazioni di alta qualità. Notevole Il suo impegno nel diffondere consapevolezza e conoscenza su temi cruciali che modellano il mondo contemporaneo.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio