ItaliaNews

Il Papa Punta sul Globalismo: 21 Nuovi Cardinali sulla Scacchiera dei Progressisti!

Al Papa globalista Francesco non resta molto tempo sulla terra. Ma prima di partire vuole essere sicuro di lasciare dietro di sé una Chiesa cattolica che rifletta la sua visione “particolare” di questa istituzione millenaria.

A tal fine ha riempito il Collegio cardinalizio del clero con interessi affini» e ha riorganizzato secondo le sue idee teologiche l’organismo che eleggerà il prossimo detentore della Sede di San Pietro.

Francesco compirà 87 anni a dicembre. Fa affidamento su una sedia a rotelle e un bastone, ha subito diverse operazioni, ma ha ancora un’agenda fitta di impegni.

Ora Papa Francesco ha ulteriormente consolidato la sua eredità elevando 21 prelati all’alto rango di cardinale e aumentando la percentuale di cardinali da lui eletti.

Reuters ha riferito :

In una cerimonia in Piazza San Pietro conosciuta come Concistoro, Francesco ha “creato” 21 nuovi cardinali, i “Principi della Chiesa” dal cappello rosso che sono i suoi più stretti consiglieri in Vaticano e nel mondo.

Oggi i cardinali sono 137, di cui circa il 73 per cento scelti da Francesco. Ciò aumenta la probabilità che il prossimo papa condivida la sua visione di una Chiesa più progressista e inclusiva, ma non è una garanzia.

Diciotto dei 21 cardinali hanno meno di 80 anni e hanno quindi diritto, secondo il diritto canonico, a prendere parte a un conclave segreto per eleggere il prossimo papa dopo la morte o le dimissioni di Francesco. Si chiamano cardinali elettori. Le tre persone, tutte ultraottantenni, hanno ricevuto questo onore per i loro molti anni di servizio alla chiesa.

I nuovi cardinali provengono da Stati Uniti, Francia, Italia, Argentina, Svizzera, Sud Africa, Spagna, Colombia, Sud Sudan, Hong Kong, Polonia, Malesia, Tanzania, Venezuela e Portogallo.

La diversità è necessaria, è indispensabile», ha detto Francesco nell’omelia della messa, dove ogni nuovo cardinale ha ricevuto l’anello d’ufficio e il cappello rosso a tre gusci, la cosiddetta berretta.

Il 4 ottobre Francesco apre in Vaticano un grande incontro della durata di un mese, il cosiddetto sinodo, che dovrebbe decidere sul futuro della Chiesa.

Nei due anni di preparazione al sinodo, ai cattolici di tutto il mondo è stato chiesto quale fosse la loro visione per il futuro della Chiesa.

L’indagine aveva lo scopo di “cambiare le dinamiche di potere della Chiesa” e “dare ai laici cattolici una voce più forte”.

Ma i critici conservatori di Francesco affermano che il processo è una perdita di tempo e, peggio ancora, potrebbe minare la struttura gerarchica della Chiesa e, a lungo termine, diluire l’insegnamento tradizionale.

Il New York Post ha riportato :

Nelle sue istruzioni ai nuovi cardinali, Papa Francesco ha affermato che la loro diversità e diversità geografica servirà alla Chiesa, come i musicisti in un’orchestra, a volte suonando da soli e talvolta come parte di un ensemble.

La diversità è necessaria, è indispensabile. Ma ogni suono deve contribuire al progetto comune”, ha affermato. “Ecco perché ascoltarsi è fondamentale: ogni musicista deve ascoltare l’altro.

Ogni nuovo cardinale ha giurato di obbedire al papa, rimanere fedele a Cristo e servire la Chiesa. Il Pontefice ha ricordato loro che indossano il colore rosso come segno che devono essere forti “fino allo spargimento di sangue” per diffondere la fede.

La cerimonia è stata molto controversa perché Victor Manuel Fernandez, nominato nuovo capo della presidenza vaticana, è odiato in molti ambienti e la sua elezione è stata accolta con indignazione.

L’uomo noto come il “teologo del Papa” ha ammesso errori nella gestione di un caso del 2019 che coinvolgeva un prete accusato di aver abusato sessualmente di minori mentre era vescovo in Argentina.

FONTE: PAPA FRANCESCO SCEGLIE 21 NUOVI CARDINALI – IL LEADER GLOBALISTA DEI CATTOLICI VUOLE CHE IL SUO SUCCESSORE MANTENGA LA CHIESA NEL CONTROVERSO PERCORSO “PROGRESSISTA” DA LUI SCELTO


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio