NewsEsteri

Il Cremlino rivela: “Putin ha incontrato il capo della compagnia Wagner dopo l’ammutinamento”

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha recentemente incontrato il capo della compagnia militare privata Wagner, Evgeny Prigozhin, pochi giorni dopo che il gruppo ha interrotto un ammutinamento come parte di un accordo mediato dalla Bielorussia.

L’incontro si è tenuto il 29 giugno presso il Cremlino e ha avuto una durata di quasi tre ore. Questo avvenimento è stato confermato dal portavoce presidenziale Dmitry Peskov, il quale ha dichiarato che Putin ha fornito una valutazione delle azioni della compagnia durante il conflitto con l’Ucraina e ha discusso della sua valutazione degli eventi del 24 giugno, quando le truppe Wagner hanno marciato su Mosca.

L’incontro tra Putin e Prigozhin

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha incontrato il capo della compagnia militare privata Wagner, Evgeny Prigozhin, il 29 giugno. Secondo quanto dichiarato dal portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, l’incontro si è tenuto al Cremlino e ha coinvolto trentacinque persone, inclusi tutti i comandanti delle unità e la direzione della compagnia, compreso lo stesso Prigozhin. Durante il raduno, che ha avuto una durata di quasi tre ore, Putin ha valutato le azioni della compagnia durante il conflitto con l’Ucraina e ha espresso la sua opinione sugli eventi del 24 giugno, quando le truppe Wagner hanno marciato su Mosca.

Le discussioni e le valutazioni di Putin

Durante l’incontro, Putin ha ascoltato le spiegazioni dei comandanti della compagnia Wagner e ha offerto ulteriori opzioni di impiego e schieramento in combattimento. Secondo quanto riportato dal portavoce del Cremlino, Peskov, i comandanti Wagner hanno fornito il loro resoconto dell’ammutinamento, sottolineando di essere fedeli sostenitori e soldati dello stato russo e pronti a combattere per la madrepatria in futuro.

Leggi l’articolo: Dopo gli straordinari eventi in Russia durante il Giorno più Lungo, il presidente russo Putin emerge vittorioso su tutti i fronti

La situazione dell’ammutinamento e le conseguenze

L’ammutinamento del gruppo Wagner è iniziato il 23 giugno, quando Evgeny Prigozhin ha accusato il ministero della Difesa russo di aver organizzato un attacco missilistico fatale su uno dei campi di addestramento della compagnia. In risposta, le truppe Wagner hanno preso il controllo di diverse installazioni militari nella città russa di Rostov sul Don e alcune forze hanno marciato verso Mosca. Contro Prigozhin è stato aperto un procedimento penale.

L’accordo mediato da Lukashenko

Per fermare l’avanzata delle truppe Wagner il 24 giugno, è stato raggiunto un accordo tra Prigozhin e il governo russo, mediato dal presidente bielorusso Alexander Lukashenko. In base a questo accordo, Mosca ha acconsentito a sospendere il procedimento penale contro il capo della compagnia Wagner, e Prigozhin ha accettato di trasferirsi in Bielorussia.

Leggi Anche: L’importanza strategica della missione del gruppo Wagner in Bielorussia

Il futuro delle forze Wagner

La scorsa settimana, Lukashenko ha suggerito che le forze della compagnia Wagner potrebbero essere utilizzate per difendere la Bielorussia e ha espresso la sua non preoccupazione riguardo alla presenza di un certo numero di combattenti del gruppo nel paese.

L’incontro tra Putin e il capo della compagnia militare privata Wagner, Evgeny Prigozhin, si è tenuto il 29 giugno presso il Cremlino. Durante l’incontro, Putin ha discusso delle azioni della compagnia durante il conflitto con l’Ucraina e ha espresso la sua opinione sugli eventi dell’ammutinamento del 24 giugno. L’accordo mediato da Lukashenko ha portato alla sospensione del procedimento penale contro Prigozhin e al suo trasferimento in Bielorussia. Il futuro delle forze Wagner è ancora incerto, ma Lukashenko ha suggerito che potrebbero essere utilizzate per difendere la Bielorussia.


Domande frequenti (FAQ)

  • Cosa è la compagnia militare privata Wagner?
    La compagnia militare privata Wagner è un’organizzazione paramilitare russa che fornisce servizi di sicurezza e combattimento in diversi contesti internazionali.
  • Qual è il ruolo di Evgeny Prigozhin nella compagnia Wagner?
    Evgeny Prigozhin è il capo della compagnia militare privata Wagner ed è considerato un importante imprenditore e una figura influente nel contesto politico russo.
  • Perché le truppe Wagner hanno interrotto l’ammutinamento?
    Le truppe Wagner hanno interrotto l’ammutinamento come parte di un accordo mediato dalla Bielorussia, che prevedeva la sospensione del procedimento penale contro il capo della compagnia e il suo trasferimento in Bielorussia.
  • Cosa ha discusso Putin durante l’incontro con Prigozhin?
    Durante l’incontro, Putin ha valutato le azioni della compagnia Wagner durante il conflitto con l’Ucraina e ha esposto la sua opinione sugli eventi dell’ammutinamento del 24 giugno.
  • Cosa ne sarà delle forze Wagner in futuro?
    Il futuro delle forze Wagner è ancora incerto, ma il presidente bielorusso Lukashenko ha suggerito che potrebbero essere utilizzate per difendere la Bielorussia.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio