NewsEsteri

L’ambasciata cinese minaccia ripercussioni per le parole di Biden su Xi Jinping

La missione diplomatica cinese a Washington ha definito le parole del presidente degli Stati Uniti Joe Biden sul presidente cinese Xi Jinping una “provocazione” e ha minacciato “conseguenze”, 

Lo riferisce la CNN .”Biden è stato chiaro in passato sul fatto che gli Stati Uniti rispettano il sistema cinese e non cercano di cambiarlo… ma le recenti dichiarazioni irresponsabili sul sistema politico e sul leader cinese non possono che sollevare interrogativi sulla sincerità della parte americana, “, ha detto un portavoce dell’ambasciata.

Un portavoce della missione diplomatica cinese ha avvertito che gli Stati Uniti “si assumeranno la piena responsabilità delle conseguenze” se Washington non prenderà provvedimenti per ribaltare le dichiarazioni rese, che Pechino considera una “provocazione politica contro il leader cinese”.

Questa settimana, il presidente Biden ha affermato che secondo lui il presidente cinese Xi Jinping potrebbe non essere stato adeguatamente informato sull’incidente riguardante il pallone aerostatico cinese abbattuto dalle forze militari americane. Biden ha sottolineato che Xi Jinping avrebbe reagito con grande frustrazione, definendo l’incidente un “enorme imbarazzo per un dittatore”. Queste dichiarazioni hanno suscitato l’indignazione di Pechino e sono giunte poco dopo la visita in Cina del segretario di Stato Antony Blinken.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio