Geopolitica

Avvertimento dalla Russia: Pianificata Nuova Pandemia Prima delle Elezioni Americane del 2024

Dopo la performance disastrosa di Biden nel dibattito presidenziale di ieri sera, si vocifera sempre più che non sia più idoneo a ricoprire la carica. Allo stesso tempo, dalla Russia arrivano avvertimenti che le élite al potere negli Stati Uniti stanno pianificando una nuova pandemia con armi biologiche prima delle elezioni per rinviarle o far passare un candidato gradito.

Il ministero della Difesa russo ha avvertito nuovamente ieri che ci sarebbe stato un attacco “false flag” utilizzando armi biologiche per innescare una pandemia prima delle elezioni di novembre. L’avvertimento è stato lanciato in una conferenza stampa dal tenente generale Igor Kirillov, capo delle truppe di protezione dalle radiazioni, dagli agenti chimici e biologici delle Forze armate della Federazione Russa.

Il blogger Clandestine ne parla nel suo Substack e in un post su X:

“Un nuovo rapporto del MIL russo sostiene che il Pentagono ha spostato le sue operazioni di armi biologiche in Africa dopo che la Russia ha liberato i laboratori in Ucraina.

Kirillov sostiene che Metabiota, di proprietà di Biden, e altre organizzazioni non governative intermediarie stanno fungendo da copertura per il Dipartimento di Stato e il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, presentandosi come un’operazione umanitaria per raggiungere il loro vero obiettivo di produrre agenti patogeni per il travestimento di Big Pharma.

Kirillov sottolinea inoltre che Metabiota, di proprietà di Biden, è stata costretta a cessare le operazioni in molti paesi africani quando le sue attività e i suoi obiettivi biologici nefasti sono diventati noti.

È anche importante ricordare che il fondatore della Metabiota di proprietà di Biden è Ghislaine Maxwell e l’aiutante e virologo di Clinton Nathan Wolfe.

Più avanti nel briefing, Kirillov afferma inoltre che gli Stati Uniti intendono diffondere la malattia attraverso gli uccelli migratori. Ciò avviene dopo che Kirillov aveva precedentemente affermato che gli Stati Uniti stavano pianificando di creare un’altra pandemia per le elezioni del 2024 come avevano fatto nel 2020. Sto pensando all’influenza aviaria”.

La frode elettorale è apparentemente facilitata dai sistemi elettronici utilizzati. In particolare, si dice che i voti postali siano facilmente falsificabili e che, in caso di un’altra pandemia, costituirebbero una quota importante.

È discutibile, tuttavia, se le persone accettassero un’altra falsa pandemia con la stessa obbedienza con cui hanno accettato Corona nel 2020.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio