Geopolitica

Lindsey Graham ammette il vero motivo per cui gli Stati Uniti stanno fornendo finanziamenti illimitati alla guerra Russia-Ucraina

Il deputato guerrafondaio neoconservatore della Carolina del Sud afferma che gli Stati Uniti vogliono l’accesso ai “da 10 a 12 trilioni di dollari di minerali essenziali” dell’Ucraina

Il Senatore statunitense Lindsey Graham (Carolina del Sud) è diventata il primo membro dell’establishment di Washington a dire ad alta voce la parte taciuta riguardo al finanziamento statunitense della guerra tra Ucraina e Russia, che in realtà è una guerra tra Stati Uniti/NATO e Russia. . L’Ucraina è solo il rappresentante della NATO.

Parlando domenica in un’intervista con CBS News Face the Nation, il senatore Graham ha affermato che Washington “non può permettersi” di consentire alla Russia di ottenere la vittoria nella sua guerra con l’Ucraina poiché ciò significherebbe perdere l’accesso diretto alle vaste ricchezze minerarie.

Graham ha dipinto il presidente russo Vladimir Putin come un “megalomane” che sta tentando di “ricreare l’impero russo con la forza delle armi”, a cominciare dall’Ucraina – questo è uno degli argomenti di discussione preferiti dai neoconservatori di Washington che non ha alcun fondamento nei fatti. Graham ha affermato che se Mosca vincesse la guerra, procederebbe a impossessarsi della ricchezza dell’Ucraina e a “condividerla con la Cina”.

Condividere con la Cina? Questo viene dalla bocca di un parlamentare globalista che non ha problemi con l’acquisto da parte della Cina di preziosi terreni agricoli e imprese statunitensi, mentre ha votato per politiche che incentivano l’esternalizzazione dell’intera infrastruttura industriale americana alla Cina.

Graham ha suggerito che sarebbe meglio se questa “miniera d’oro” fosse rivendicata dagli Stati Uniti e dai loro alleati.

“In Ucraina detengono dai 10 ai 12 trilioni di dollari di minerali critici”, ha detto Graham. “Potrebbero essere il paese più ricco di tutta Europa… Se aiutiamo l’Ucraina adesso, potrebbero diventare il miglior partner commerciale che abbiamo mai sognato, con 10-12 trilioni di dollari di risorse minerarie critiche che potrebbero essere utilizzate dall’Ucraina e dall’Occidente, non dato a Putin e alla Cina”.

Puoi guardare il video clip di Graham che fa queste affermazioni in questo post su X.

Ma aspetta un attimo. Pensavo che questa guerra riguardasse la difesa della libertà e della democrazia. Vuoi dire che è tutta una questione di soldi e risorse?

Grazie senatore Graham per aver detto la verità. Hai appena ammesso alla TV nazionale che tutto ciò che viene propinato al popolo americano dal complesso militare-industriale e dai suoi lacchè al Congresso, per non parlare dei media aziendali, sul motivo per cui stiamo inviando miliardi in Ucraina è una menzogna totale. Più di due anni di fake news sono stati gettati nel dimenticatoio da quel segmento di un minuto di Lindsey Graham.

In realtà Graham ha detto parte della verità ma non tutta la verità. Gli Stati Uniti/NATO vogliono controllare non solo le vaste risorse naturali in Ucraina ma anche in Russia. Le risorse naturali della Russia fanno impallidire quelle dell’Ucraina. Ha enormi quantità di gas naturale, petrolio, oro e minerali delle terre rare. Ecco perché hanno apertamente chiesto un cambio di regime in Russia, per sostituire Putin con un burattino occidentale più favorevole agli interessi finanziari delle multinazionali con sede in Occidente.

Per non pensare che la mia analisi sia frutto della mia immaginazione, dovresti sapere che la suddivisione della Russia in diversi paesi e il furto delle sue risorse è stato a lungo argomento di discussione tra le élite occidentali, e loro sanno che ciò può essere fatto solo attraverso la guerra. La Commissione di Helsinki del governo degli Stati Uniti ha tenuto un briefing al Congresso il 23 giugno 2022, progettando modi per dividere la Russia in diversi paesi più piccoli , in nome della presunta “decolonizzazione” e dell’”antimperialismo”.

Apparentemente Graham non ha prestato attenzione alle notizie durante il fine settimana. Sono stati i politici favorevoli alla guerra come lui a essere puniti alle elezioni europee di domenica. Gli occidentali non vogliono la guerra con la Russia, e certamente non vogliono mandare i propri figli a morire nel tritacarne ucraino.

Oppure potrebbe esserci un’altra possibilità, più preoccupante. E se ai politici americani favorevoli alla guerra come Graham fosse stato assicurato che, a differenza dei loro amici globalisti in Europa, non dovranno più temere il ritorno elettorale? Speriamo che non sia così, ma i tempi della campagna di porno-paura sull’influenza aviaria che sta iniziando ad espandersi sembrano un po’ strani, non è vero? Un’altra pandemia significa accesso illimitato alle schede elettorali per corrispondenza e poi si parte per la corsa per un’altra elezione truccata. Prega per la pace. Resistere al male del globalismo e alla sua guerra perpetua, alla carestia, alle notizie false, al cibo falso e ai vaccini falsi.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio