Geopolitica

Crimea, Elon Musk spense gli StarLink per fermare un attacco ucraino – CNN

RT – Secondo quanto riportato, una schiera di droni marittimi ucraini ha perso il segnale mentre si avvicinava alla Crimea con l’intenzione di attaccare la flotta russa. La CNN ha riferito giovedì che Elon Musk è intervenuto personalmente per fermare un attacco ucraino alla Crimea l’anno scorso, a causa delle preoccupazioni legate a una possibile guerra nucleare. Questa notizia si basa su un estratto dalla prossima biografia di Elon Musk, il fondatore di SpaceX e Tesla, scritta da Walter Isaacson e prevista per essere pubblicata la prossima settimana.

Quando i droni ucraini si sono avvicinati alla costa della Crimea, hanno perso la connessione e sono rimasti inerti, come riportato nel libro di Isaacson. Si sostiene che Musk abbia segretamente ordinato agli ingegneri di SpaceX di disattivare il segnale Starlink nelle vicinanze della Crimea per evitare una possibile risposta russa con armi nucleari, paragonando la situazione a un “mini-Pearl Harbor”.

Il ministro ucraino per la trasformazione digitale, Mikhail Fedorov, ha quindi supplicato Musk di riattivare il segnale attraverso messaggi di testo, illustrando le capacità dei droni marini. Musk ha rifiutato, spiegando che l’Ucraina stava “andando troppo oltre e invitando a una sconfitta strategica” attaccando la Crimea.

Il fallito attacco dei droni era stato riportato per la prima volta dal New York Times a luglio, ma non includeva i dettagli dello scambio con Fedorov. SpaceX aveva donato più di 20.000 terminali Starlink a Kiev a partire dal febbraio 2022, con l’obiettivo di fornire accesso a Internet e comunicazioni ai civili. Tuttavia, questi sistemi sono stati immediatamente utilizzati come armi, costringendo Musk a dare spiegazioni sia a Mosca che a Washington.

Isaacson cita Musk dicendo: “Starlink non era destinato a essere coinvolto nelle guerre. Era pensato affinché le persone potessero guardare Netflix, rilassarsi, andare online per studiare e fare cose pacifiche, senza coinvolgere i droni”.

Dopo il tentativo di attacco alla Crimea, Musk ha comunicato al Pentagono che Starlink non avrebbe più fornito gratuitamente i suoi servizi all’Ucraina. Tuttavia, quando la notizia è stata diffusa dalla CNN, Musk ha pubblicamente invertito la decisione, annunciando su Twitter che “continueremo a finanziare gratuitamente il governo ucraino”.

La presidente di SpaceX, Gwynne Shotwell, ha dichiarato a Isaacson: “Il Pentagono aveva un assegno da 145 milioni di dollari pronto da consegnarmi, letteralmente. Poi Elon ha ceduto alle polemiche su Twitter e agli oppositori del Pentagono che hanno diffuso la storia”.

Secondo la biografia, SpaceX alla fine ha persuaso gli Stati Uniti e alcuni governi dell’UE a finanziare altre 100.000 parabole satellitari per l’Ucraina all’inizio del 2023. Da allora, Musk ha affermato che SpaceX non “permetterà l’escalation di un conflitto che potrebbe portare alla terza guerra mondiale”, compreso l’uso di Starlink per attacchi di droni a lungo raggio.

Musk ha risposto alla storia della CNN più tardi nel corso della giornata, pubblicando un post su X (ex Twitter) per chiarire cosa fosse successo. Ha dichiarato: “SpaceX non ha disattivato nulla”. Ha spiegato che l’Ucraina aveva chiesto l’attivazione del segnale Starlink “fino a Sebastopoli”, ma Musk ha sostenuto che accettare questa richiesta avrebbe reso SpaceX complice esplicita di un grave atto di guerra e di escalation del conflitto.

Walter Isaacson è un ex redattore di TIME, professore di storia alla Tulane University e biografo di personaggi illustri come Benjamin Franklin, Albert Einstein, Henry Kissinger e Steve Jobs.


Iscriviti alla Newsletter
Sottoscrivi la newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti!

Processing

Mantieni in Vita la Nostra Missione, Sostieni la Libertà di Informazione!

Grazie per essere parte della nostra comunità e per il vostro sostegno continuo. Insieme, possiamo fare la differenza nel fornire informazioni e analisi che aiutino a comprendere meglio il mondo che ci circonda.
  • € *

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio